Calenzano È persone e storie

Andreini Elena, Bolognesi Simone

€ 10,00

Collana: tuscanìa

Calenzano è… per molti un luogo del cuore, per altri il posto dove si incontrano tradizione e innovazione. Le trasformazioni urbanistiche, i nuovi spazi urbani hanno modificato la visione paesaggistica, mantenendo nella comunità il senso di appartenenza e di rispetto per questo “luogo dalle radici profonde”.
Il libro è un “viaggio” alla scoperta di Calenzano raccontato da chi ci abita da sempre, da chi si è trovato a viverci per motivi di lavoro o di studio e da chi è capitato per caso e ha deciso di legare a questi luoghi la propria vita. Storie e persone guidano i lettori nella “loro Calenzano” con qualche aneddoto, curiosità e pennellate di ricordi passando dalla produzione dell’olio alla ricerca universitaria.

Autori / Curatori

Elena Andreini è nata a Sesto Fiorentino. Giornalista, ha lavorato per Teleregione Toscana dal 1983 al 1993, per la Gazzetta di Firenze, per Mattina de l’Unità, per Il Corriere di Firenze e per il Nuovo Corriere di Firenze ed è stata una delle fondatrici di Piananotizie.it, il primo giornale online della Piana fiorentina. Ha insegnato dizione. Nel 2003 insieme alla collega Sandra Nistri ha pubblicato il libro Il Municipio di Sesto Fiorentino. Nel 2016 ha pubblicato il romanzo rosa Amore, pasticci ed altri guai per «apice libri» e, nel 2017 Ti cucino una storia insieme alla chef Sabrina Caterina Rossello e all’illustratrice Elena Tricca per le Edizioni Tassinari. Nel 2018 per «apice libri» ha pubblicato, insieme alla collega Francesca Gambacciani, il libro Tutto quello che avreste sempre voluto sapere su… Sesto.

Simone Bolognesi è nato a Firenze e vive da sempre a Campi Bisenzio. Allenatore di pallavolo, impiegato e per passione si diletta con la scrittura. Nel 2014 partecipa alla scrittura collettiva del libro campLab la linea orizzontale della partecipazione, partecipa fin da giovane a vari concorsi di poesia, vincendo il Premio Mazzinghi. Membro della giuria del concorso di scrittura del Club del Giallo di Sesto Fiorentino.