Un comune socialista: Sesto Fiorentino

Ragionieri Ernesto

Prezzo € 9,90

€ 12,00

Collana: sextus

Pubblicato per la prima volta nel 1953, questo testo di grande rilievo storiografico descrive la vita politica e sociale di Sesto Fiorentino, a partire dall’Unità d’Italia e dall’insediamento della prima giunta socialista di Pilade Biondi fino al fascismo.
Inserendo perfettamente la dimensione locale all’interno delle dinamiche del sistema politico italiano, "Un comune socialista" rimane un punto di riferimento fondamentale per l’analisi della società italiana nei decenni dell’affermazione prima e del crollo poi dello Stato liberale.

Autori / Curatori

Ernesto Ragionieri (1926-1975), nato a Sesto Fiorentino, storico di impostazione marxista, studioso del socialismo italiano, dell’Italia postunitaria e della socialdemocrazia tedesca, fu l’editore delle opere di Togliatti. Professore universitario, insegnò Storia del Risorgimento e poi Storia contemporanea all’università di Firenze. Iscritto al Partito comunista italiano, fu consigliere comunale di Firenze dal 1951 al 1970 e membro del Comitato centrale del Pci dal 1963; pubblicista e organizzatore culturale, è stato condirettore della rivista «Studi Storici». Il comune natale ha dedicato al suo nome la Biblioteca pubblica.