La Scuola Popolare di Sesto Fiorentino

Un’esperienza degli anni ’70 sulle tracce di don Milani

Bosi Piero, Nistri Sandra

Prezzo € 8,50

€ 10,00

Collana: sextus

Presentazioni di Lorenzo Falchi e Roberto Pistonina.
Prefazione di Michele Gesualdi.

Quella della Scuola Popolare nata alla fine degli anni Sessanta nella sede della Cisl a Sesto, sulla scorta della lezione del priore di Barbiana, don Lorenzo Milani, è una piccola storia. Una storia però che ci piace raccontare perché, con pochi mezzi a disposizione e con l’impegno di tante persone che hanno creduto nel progetto e si sono impegnate a titolo del tutto volontario, ha permesso a moltissimi sestesi di conseguire il diploma di licenza media utile, all’epoca, per poter migliorare la propria posizione nel mondo del lavoro. Una storia fatta di tante piccole storie: quella degli insegnanti che si sono avvicendati nell’arco di quasi dieci anni, dei collaboratori, degli studenti delle più varie età che hanno scoperto un nuovo modo di imparare e studiare, oltreché diventare cittadini più consapevoli. Tutti intorno a un tavolo, senza differenze fra chi insegnava e chi apprendeva, un po’ come accadeva sotto la pergola di Barbiana.

Autori / Curatori

Piero Bosi ha iniziato l’attività sindacale nei primi anni Sessanta. Nel 1969, con Michele Gesualdi, ha intrapreso un comune percorso nella CISL provinciale di Firenze e successivamente ha ricoperto incarichi nella Segreteria Nazionale Trasporti CISL. A Sesto Fiorentino è stato consigliere comunale dal 1999 al 2004 e assessore ai Lavori Pubblici dal 2004 al 2009. Fa parte della Fondazione don Lorenzo Milani fin dal 2004, anno della sua costituzione.

Sandra Nistri, giornalista professionista, ha iniziato a collaborare nel 1990 con il settimanale «Toscana Oggi» e, dal 1993, con il quotidiano «La Nazione», scrivendo in particolare di cronaca locale ma anche di sport e di cultura. Attualmente è corrispondente de «La Nazione» per i Comuni di Sesto Fiorentino e Calenzano. Si è occupata di uffici stampa a livello locale e nazionale.